Battaglie navali della Repubblica russa del 1917

Alessandro Lattanzio

Con la rivoluzione di febbraio 1917 iniziò il processo che guidò la formazione dell’Unione Sovietica. Tra febbraio e novembre 1917, il potere in Russia fu condiviso tra il Soviet di Pietrogrado e il governo provvisorio della Repubblica russa. La flotta era nominalmente sotto il controllo del duplice potere; tuttavia era effettivamente sotto il controllo dei soviet dei marinai. Durante questo periodo, la flotta affrontò Germania imperiale ed impero ottomano. La Marina Militare sovietica rivendicò l’eredità di questo periodo della guerra navale.

Flotta Baltica
8 marzo 1917, Rivoluzione di febbraio

16 marzo 1917, Istituzione della Repubblica russa sotto il controllo del governo provvisorio e del soviet di Pietrogrado.

28 maggio 1917, il sommergibile Bars scompariva per cause sconosciute, probabilmente mine.
Il sommergibile Tigr affondava 2 navi con le armi da fuoco e 2 con le mine.

11 giugno 1917, il sommergibile Ljovitsa scompariva per cause sconosciute, probabilmente mine.

6 luglio 1917, il sommergibile AG-14 affondava su mine.

30 luglio 1917, la torpediniera Lejtenant Bukarov affondava su mine nel Golfo di Riga.

15 agosto 1917, la torpediniera Strojnyj veniva attaccata da 3 idrovolanti FF-41 tedeschi nel Golfo di Riga, distruggendola.

26 settembre 1917, la torpediniera Okhotnik affondava nello Stretto di Irben su una mina tedesca.

6 ottobre 1917, la torpediniera tedesca T-54 affondava su mine.

7 ottobre 1917, il dragamine tedesco M-31 affondava su mine al largo della Lettonia.

12 ottobre 1917, operazione nel Moon Sound; azione della Marina imperiale tedesca per occupare gli Stati baltici dal Golfo di Riga. La Marina tedesca impiegò 10 corazzate, 11 incrociatori, 50 cacciatorpediniere e torpediniere e 6 sommergibili. La Marina russa disponeva solo 2 vecchie corazzate, 3 incrociatori, 3 cannoniere, 21 cacciatorpediniere e torpediniere. Le navi russe posarono numerosi campi minati. Il primo giorno di operazioni, la corazzata tedesca Bayern fu pesantemente danneggiata da una mina nel Golfo di Riga, mentre la corazzata Grosser Kurfurst subì danni minori.

14 ottobre 1917, il cacciatorpediniere Grom veniva affondato in battaglia da unità tedesche nel Moon Sound dopo aver colpito la corazzata tedesca Kaiser.

17 – 18 ottobre 1917, Battaglia del Moon Sound, fu il culmine della campagna navale nel Golfo di Riga: la Marina imperiale tedesca volle prendere il controllo del Golfo e delle isole per occupare gli Stati baltici. La decisione di affrontare i tedeschi fu presa dai soviet dei marinai per timore dell’intervento tedesco contro il Soviet di Pietrogrado. La battaglia fu l’unico esempio nella storia della guerra navale in cui corazzate con equipaggio socialista o comunista affrontarono avversari equivalenti in una battaglia d’artiglieria. Le navi da guerra russe Slava e Grazhdanin affrontarono le più potenti navi da battaglia tedesche Koenig e Kronprinz. La corazzata Slava fu gravemente danneggiata dalla Koenig, e fu fatta esplodere dall’equipaggio per evitarne la cattura e bloccare la rotta settentrionale del Golfo di Riga. La Grazhdanin subì due colpi dal nemico. La corazzata Koenig danneggiò anche l’incrociatore corazzato russo Bajan.

Slava

18 ottobre 1917, il cacciatorpediniere tedesco S-54 e la torpediniera tedesca T-66 affondavano su mine.

26 ottobre 1917, la torpediniera tedesca T-65 affondava su mine.

28 ottobre 1917, il sommergibile Gepard scompariva per cause sconosciute, probabilmente mine.

29 ottobre 1917, la corazzata tedesca Markgraf veniva danneggiata da una mina russa nel Golfo di Riga.

7 novembre 1917, Rivoluzione d’Ottobre

Mar Nero
8 marzo 1917, Rivoluzione di febbraio.

16 marzo 1917, istituzione della Repubblica russa.

1 aprile 1917, il sommergibile Morzh affondava con armi da tiro una goletta turca nel Bosforo.

11 aprile 1917, il sommergibile Morzh affondava con armi da tiro una goletta turca nel Bosforo.

30 aprile 1917, il sommergibile Morzh affondava 4 golette turche, subendo l’attacco da un idrovolante nemico, senza subire danni.

5 maggio 1917, il sommergibile Morzh affondava su una mina.

30 giugno 1917, la torpediniera Lejtenant Zatsarjonnij affondava su mine a largo di Fjodosja.

12 ottobre 1917, il sommergibile Gagara danneggiava il mercantile turco Vatan (516 tonnellate).

30 ottobre 1917, Battaglia di Igneada, i cacciatorpediniere Bystrij e Pylkij col supporto di idrovolanti attaccavano un porto al confine con la Bulgaria, affondando la torpediniera turca Hamidabad.

7 novembre 1917, Rivoluzione d’Ottobre

Mar di Barents
8 marzo 1917, Rivoluzione di febbraio

16 marzo 1917, Istituzione della Repubblica russa.

9 maggio 1917, il minisommergibile n° 1 affondava.

7 novembre 1917, Rivoluzione d’Ottobre

Fonte: Soviet Empire

Precedente Operazioni navali della guerra civile finlandese Successivo Battaglie navali della Rivoluzione del 1905

Lascia un commento