Vittorie aeronavali sovietiche nella Grande Guerra Patriottica

Alessandro Lattanzio

La Marina Militare sovietica non disponeva di portaerei durante la Seconda Guerra Mondiale, tuttavia disponeva di una flotta aerea su basi terrestri. Gli aerosiluranti sovietici compirono attacchi contro forze nemiche su tutti i fronti, integrando le vittorie nella Marina Militare con notevoli successi. Se non affondarono grandi navi da guerra nel Baltico e nell’Artico, gli aerosiluranti nel Mar Nero contribuirono maggiormente nella guerra navale (insieme all’Aeronautica Militare), date le difficoltà nemiche nei rifornimenti marittimi. Il primo tipo di aerosiluranti impiegato fu il DB-3 nel 1941, che nell’Estremo Oriente operarono fino alla fine della guerra. Il secondo tipo fu l’Il-4 (noto anche come DB-3F), che operò per tutto il 1942-1943. L’ultimo velivolo impiegato fu il Douglas A-20 di fabbricazione statunitense, molto usato nel 1944-1945. Un altro velivolo estero vide un breve servizio nell’Artico, era l’HP.52 Hampden inglese.
Il seguente elenco indice le navi nemiche affondate o danneggiate dagli aerosiluranti sovietici durante la guerra, impiegando siluri, bombe e mine sganciati.

Iljushin Il-4T

Mar Baltico
1941

13 luglio 1941, il cutter tedesco Deutschland veniva affondato da 1 bombardiere DB-3 del 1.mo MTAP.
23 luglio 1941, il dragamine ausiliario tedesco M-3131 affondò su una mina aerolanciata.

1942
15 settembre 1942, il mercantile tedesco Alkaid (5483 tonnellate) veniva danneggiato da una mina aerolanciata.

1943
24 marzo 1943, il mercantile tedesco Bungsberg (1504 tonnellate) veniva affondato da una mina aerolanciata.
14 aprile 1943, il dragamine tedesco Netztender-14 Simon veniva affondato da una mina aerolanciata.
27 maggio 1943, il pattugliatore ausiliario tedesco O.Re-35 affondava su una mina aerolanciata.
6 giugno 1943, il mercantile tedesco Heinrich von Plauenn (1746 tonnellate) veniva affondato da aerosiluranti Il-4.
23 agosto 1943, il mercantile finlandese Herakles (5103 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere Il-4.
2 settembre 1943, il mercantile svedese Svea Reuter (1333 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere Il-4.
13 settembre 1943, il rompighiaccio finlandese Sisu veniva danneggiato da una mina aerolanciata.
16 settembre 1943, il pattugliatore finlandese Uisko veniva affondato da 1 bombardiere Il-4.
26 settembre 1943, il mercantile olandese Ildegarda (1409 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere Il-4.
30 settembre 1943, il mercantile tedesco Zullchow-17 (396 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere Il-4.
1 novembre 1943, il mercantile tedesco Marienburg (1322 tonnellate) veniva affondato da 1 aerosilurante Il-4.

1944
10 gennaio 1944, il mercantile finlandese Dione (570 tonnellate) veniva danneggiato da una mina aerolanciata.
27 maggio 1944, il mercantile tedesco Ingeborg (895 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20.
23 giugno 1944, il cacciatorpediniere tedesco Z-39 veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.
15 luglio 1944, il mercantile tedesco Hochsee (2245 tonnellate) veniva affondato da 2 aerosiluranti A-20 del 51.mo MTAP.
16 luglio 1944, l’incrociatore antiaereo tedesco Niobe veniva affondato da 4 bombardieri A-20 del 51.mo MTAP. Durante l’attacco 1 A-20 fu abbattuto, non “9” come sostenuto dai tedeschi, le cui pretese vengono ampiamente diffuse in modo acritico dalla maggior parte degli autori ‘specializzati’.

Niobe

20 luglio 1944, il rimorchiatore tedesco Ceriba affondava su una mina aerolanciata.
25 luglio 1944, il dragamine Vilppula e il mercantile Mercurius finlandesi venivano affondati da 1 aerosilurante A-20 del 51.mo MTAP.
13 agosto 1944, la nave recupera-siluri tedesca TF-11 veniva affondata da 1 bombardiere A-20 del 1.mo MTAP.
15 agosto 1944, la nave ausiliaria tedesca Salzburg veniva danneggiata da bombardieri A-20 del 51.mo MTAP.
17 settembre 1944, la torpediniera tedesca T-18 veniva affondata da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.
22 settembre 1944, il mercantile tedesco Moero (5272 tonnellate) veniva affondato da velivoli A-20 del 1.mo MTAP, e i mercantili tedeschi Sumatra (9280 tonnellate), RO-22 Westplain (4370 tonnellate), Ingrid Traber (1883 tonnellate) e Malaga (2146 tonnellate), venivano danneggiati da bombardieri A-20 del 51.mo MTAP.
24 settembre 1944, il mercantile tedesco Meyersledge (828 tonnellate) veniva affondato da bombardieri A-20 del 51.mo MTAP.
12 ottobre 1944, il mercantile tedesco Brake (5347 tonnellate) veniva danneggiato da bombardieri A-20 del 51.mo MTAP.
30 ottobre 1944, il mercantile tedesco Finland (5251 tonnellate) venia danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.
1 novembre 1944, il mercantile tedesco Varte (4922 tonnellate) veniva danneggiato da una mina aerolanciata.
6 novembre 1944, il mercantile tedesco Schiffbek (2158 tonnellate) veniva affondato da una mina aerolanciata.
20 novembre 1944, il mercantile tedesco Varteland (6783 tonnellate) veniva danneggiato da una mina aerolanciata.
25 novembre 1944, la nave cisterna tedesca Memelland (6236 tonnellate) venia danneggiata da una mina aerolanciata.
29 novembre 1944, il mercantile tedesco Max Bornhofen (1312 tonnellate) veniva affondato da una mina aerolanciata,
7 dicembre 1944, il pattugliatore tedesco V-1606 Julius Fock veniva affondata da 1 aerosilurante A-20 del 1.mo MTAP.

1945
14 gennaio 1945, la nave ausiliaria tedesca Mimi Horn (3944 tonnellate) veniva affondata da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.
Il 15 gennaio 1945, i mercantili tedeschi Doggerbank (257 tonnellate) e Ferdinand (167 tonnellate) venivano affondati da velivoli A-20 del 51.mo MTAP.
7 febbraio 1945, il rompighiaccio tedesco Pollux affondava su una mina aerolanciata.
18 febbraio 1945, il mercantile tedesco Sangha (1923 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.
11 marzo 1945, il mercantile tedesco Borbeck (6002 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 1.mo MTAP.
12 marzo 1945, il mercantile tedesco Gerrit Fritzen (1761 tonnellate) veniva affondato, e il mercantile tedesco Storman (1459 tonnellate) danneggiato da aerosiluranti A-20 del 1.mo MTAP.
18 marzo 1945, il mercantile tedesco Orion (1722 tonnellate) veniva affondato e il mercantile tedesco Ellen (1593 tonnellate) danneggiato da bombardieri A-20 del 1.mo e del 51.mo MTAP, mentre il dragamine R-227 veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.
19 marzo 1945, il pattugliatore ausiliario tedesco Gauleiter Burkel veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 1.mo MTAP.
22 marzo 1945, il mercantile tedesco Frankfurt (1186 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 1.mo o del 51.mo MTAP.
26 marzo 1945, la petroliera tedesca Sassnitz (694 tonnellate) veniva affondata da velivoli A-20 del 51.mo MTAP, mentre il cacciasommergibili R-260 veniva affondato e la cannoniera LAT-24 Orion danneggiata da bombardieri A-20 del 51.mo MTAP, assieme a una piccola imbarcazione affondata nello stesso attacco.
30 marzo 1945, il mercantile tedesco Jersbek (2804 tonnellate) affondava su una mina aerolanciata.
12 aprile 1945, la petroliera tedesca Frida (722 tonnellate) veniva danneggiata da 1 bombardiere A-20 del 1.mo MTAP.
13 aprile 1945, il mercantile tedesco Karlsruhe (897 tonnellate) veniva affondato da 1 aerosilurante A-20 del 1.mo MTAP.
16 aprile 1945, il mercantile tedesco Cap Guir (1536 tonnellate) veniva affondato e il pattugliatore tedesco V-313 danneggiato da bombardieri A-20 del 51.mo MTAP.
18 aprile 1945, la cannoniera tedesca SAT-5 Robert Muller veniva affondata da 1 bombardiere A-20 del 1.mo MTAP.
24 aprile 1945, il mercantile tedesco Huelva (1923 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.
4 maggio 1945, l’incrociatore ausiliario Orion veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 51.mo MTAP.

Orion

9 maggio 1945, nell’ultimo giorno di guerra, il mercantile tedesco Liselotte Friedrich (517 tonnellate) e il mezzo da sbarco tedesco F-517 venivano affondati da aerosiluranti A-20 del 51.mo MTAP.

A-20

Artico
1942

29 marzo 1942, il dragamine ausiliario tedesco M-5608 veniva affondato da una mina lanciata da 2 velivoli DB-3.
14 luglio 1942, il mezzo da sbarco tedesco F-243 veniva affondato da 1 bombardiere Il-4.
19 luglio 1942, i motoscafi norvegesi Store Bill (72 tonnellate) e Audi venivano affondati da 2 bombardieri Il-4.
9 agosto 1942, il pattugliatore tedesco V-6113 veniva danneggiato da 2 aerosiluranti Il-4 del 2.ndo GSMAP.
7 ottobre 1942, il mercantile norvegese Dora Elise (721 tonnellate) veniva danneggiato da 2 aerosiluranti Il-4 del 2.ndo GSMAP.

1943
25 aprile 1943, il mercantile tedesco Leesee (2624 tonnellate) veniva affondato da 1 aerosilurante HP-52 del 24.mo MTAP.
10 maggio 1943, il mercantile tedesco Fedosia (3075 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 24.mo MTAP.

1944
Il 2 aprile 1944, il mercantile norvegese Andenes (863 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 9.mo MTAP.
23 aprile 1944, il pattugliatore tedesco V-6109 Nordwind veniva affondato da 1 aerosilurante A-20 del 9.no MTAP.
11 maggio 1944, il pattugliatore tedesco V-6113 Gote veniva affondato da 1 aerosilurante Il-4 del 9.no MTAP.
25 maggio 1944, il mercantile norvegese Solviken (3502 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere Il-4 del 9.no MTAP.
17 giugno 1944, il mercantile norvegese Dixie (1571 tonnellate) veniva affondato da bombardieri Il-4 e A-20 del 9.mo MTAP.
27 giugno 1944, il mercantile tedesco Herta (163 tonnellate) veniva affondato da bombardieri A-20 del 9.no e 36.mo MTAP.
28 giugno 1944, il mercantile tedesco Florianopolis (6419 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 36.mo MTAP.
23 agosto 1944, i motoscafi norvegesi Christie, Clippen e Livasbjer veniva affondati da bombardieri A-20 del 5.to MTAP.
19 settembre 1944, la portaidrovolante tedesca Friesenland veniva danneggiata da 1 bombardiere A-20 del 36.mo MTAP.
14 ottobre 1944, la nave-officina tedesca Sudmeer (8133 tonnellate) veniva affondata da 1 bombardiere A-20 del 36.mo MTAP.
16 ottobre 1944, il dragamine tedesco R-301 veniva affondato da 1 aerosilurante A-20 del 9.no o del 36.mo MTAP.
24 ottobre 1944, il pattugliatore tedesco V-6111 Masuren veniva affondato da 1 aerosilurante A-20 del 9.mo o 36.mo MTAP.
27 ottobre 1944, il grande dragamine tedesco MRS-26 veniva affondato da aerosiluranti A-20 del 9.no e del 36.mo MTAP. Fu la nave più grande affondata da bombardieri sovietici nell’Artico.

MRS 26

Mar Nero
1941

3 agosto 1941, un mezzo da sbarco tedesco SF veniva affondato da 1 bombardiere DB-3.

1942
19 giugno 1942, il peschereccio tedesco n°2263 affondava su una mina aerolanciata da 1 velivolo Il-4.
9 settembre 1942, le motosiluranti italiane MAS-571 e MAS-573 venivano affondate, mentre le cannoniere tedesche F-125 e F-134 venivano danneggiate da bombardieri Il-4 del 5,to GMTAP e del 36.mo MTAP.
17 settembre 1942, il mezzo da sbarco F-331 e il dragamine RA-51 tedeschi venivano danneggiati da bombardieri Il-4 del 5.to GMTAP e del 36.mo MTAP.
18 settembre 1942, il mezzo da sbarco F-533 e il peschereccio FZ-3 (MFK-3) tedeschi venivano affondati da bombardieri Il-4 del 5.to GMTAP e del 36.mo MTAP.
24 ottobre 1942, la motovedetta tedesca RF-02 veniva affondata da 1 bombardiere Il-4 del 36.mo MTAP.
21 dicembre 1942, il pattugliatore tedesco RJ veniva affondato da 1 bombardiere Il-4 del 5.to GMTAP.

1943
22 gennaio 1943, il mercantile ungherese Koloshvar (1030 tonnellate) veniva danneggiato (poi abbandonato) da 1 aerosilurante Il-4.
26 febbraio 1943, un mezzo da sbarco tedesco veniva danneggiato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
1 marzo 1943, un mezzo da sbarco tedesco veniva danneggiato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
6 marzo 1943, il mezzo da sbarco tedesco PiLF-3219 veniva affondato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
9 marzo 1943, il mezzo da sbarco tedesco F-371 veniva affondato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
14 marzo 1943, il mezzo da sbarco tedesco F-136 veniva affondato da una mina aerolanciata da aerei Il-4
15 marzo 1943, il mezzo da sbarco tedesco F-475 veniva affondato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
30 marzo 1943, il mercantile bulgaro Evdokia (706 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere Il-4.
4 aprile 1943, un mezzo da sbarco tedesco veniva danneggiato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
25 maggio 1943, la chiatta rumena Izmail veniva affondata da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
27 maggio 1943, la chiatta rumena Mihai Vitezhul veniva affondata da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
28 maggio 1943, la bettolina rumena Kriti veniva affondata da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
30 maggio 1943, il rimorchiatore tedesco Netty veniva affondato da 1 bombardiera A-20 del 36.mo DBAP.
2 giugno 1943, il mercantile tedesco Hainburg (378 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere Il-4.
6 giugno 1943, le bettoline rumene Kaliopi e Dunarea-1 (1260 tonnellate) venivano affondate, e la chiatta Olbunker BL-3 e la bettolina Zaptl-64 venivano danneggiate da mine aerolanciate da aerei Il-4.
12 giugno 1943, il mercantile tedesco Birgit (1971 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 36.mo DBAP.
7 luglio 1943, il mezzo da sbarco tedesco F-144 veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 36.mo DBAP.
2 agosto 1943, la bettolina tedesca Pierre veniva affondata da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
10 agosto 1943, il mercantile tedesco Boy Federsen (6689 tonnellate) veniva affondato da 1 aerosilurante Il-4.
13 agosto 1943, la petroliera tedesca MT-2 (425 tonnellate) veniva affondata da affondata da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
8 settembre 1943, il rimorchiatore rumeno DMO-1 veniva danneggiato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
22 settembre 1943, la bettolina rumena SNS-786 e la chiatta Lydia venivano affondare da mine aerolanciate da aerei Il-4.
Il 2 ottobre 1943, il dragamine tedesco R-35 veniva affondato e il dragamine R-203 danneggiato da bombardieri A-20 del 36.mo DBAP.
4 ottobre 1943, il mezzo da sbarco tedesco F-125 veniva affondato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
17 ottobre 1943, il mezzo da sbarco tedesco F-418 veniva danneggiato da 1 bombardiere Il-4.
22 ottobre 1943, il rimorchiatore tedesco Martin Wallner veniva affondato da una mina aerolanciata da aerei Il-4.

1944
16 aprile 1944, la bettolina tedesca Dordogne (674 tonnellate) veniva affondata da una mina aerolanciata da aerei Il-4.
18 aprile 1944, il mercantile rumeno Alba Iulia (5708 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP.
22 aprile 1944, la petroliera tedesca Ossag (2795 tonnellate) veniva danneggiata da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP, e poi affondata da bombardieri della VVS il 23 aprile.
23-24 aprile 1944, il cacciasommergibili tedesco UJ-103 veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP.
24 aprile 1944, il mercantile rumeno Danubius (1489 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP.
3 maggio 1944, il cacciasommergibili tedesco UJ-2304 veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP.
8 maggio 1944, il cacciamine tedesco R-197 e il mezzo da sbarco F-471 venivano danneggiati da bombardieri A-20 del 13.mo GDBAP.
9 maggio 1944, il cacciasommergibili tedesco UJ-2314 veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP.
10 maggio 1944, il mercantile tedesco Teja (2773 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP. Assieme al Teja fu affondato il mercantile tedesco Totila dai bombardieri della VVS. Avevano a bordo soldati tedeschi e rumeni: 8000 morti.
11 maggio 1944, il mercantile ungherese Tissa (961 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP.
25 maggio 1944, il rimorchiatore rumeno Basarabia veniva affondato da 1 bombardiere A-20 del 13.mo GDBAP.

Estremo Oriente
1945

9 agosto 1945, i mercantili giapponesi Edamitsu Maru (6872 tonnellate), Enpo Maru (6873 tonnellate), Erimo Maru (6891 tonnellate) e Hozugawa Maru (875 tonnellate) venivano danneggiati da bombardieri Il-4 e DB-3 del 4.to e 52.mo MTAP. Il mercantile giapponese Daito Maru (6859 tonnellate) veniva affondato da 1 aerosilurante DB-3 del 49.mo MTAP.
10 agosto 1945, il mercantile giapponese Awakawa Maru (6925 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere DB-3 del 49.mo MTAP, l’Issin Maru (1448 tonnellate) veniva affondato da 1 aerosilurante DB-3 del 52.mo MTAP. La nave-scorta giapponese CD-82 veniva affondata da 1 aerosilurante Il-4 del 4.to MTAP. La CD-82 fu la nave da guerra giapponese più importante affondata dai sovietici nel 1945.
22 agosto 1945, il mercantile giapponese Notoro Maru (1229 tonnellate) veniva affondato da 1 bombardiere DB-3 del 49.mo MTAP.

Fonte: Soviet Empire

Precedente I sommergibili sovietici nel Pacifico durante la Grande Guerra Patriottica Successivo Le operazioni sottomarine sovietiche nel Mar Nero, 1941-1944

2 commenti su “Vittorie aeronavali sovietiche nella Grande Guerra Patriottica

  1. Ciao, volevo segnalare una imprecisazione nella traduzione di questa pagina (ripetuta) che penso andrebbe corretta: ogni qualvolta nel testo originale è indicato “by torpedo bomber” si intende attacco di aerosilurante con siluro. In ogni altro caso è indicato “with bomb” (con bomba) o mina (se indicato).
    Esempio: 6 giugno 1943, il mercantile tedesco Heinrich von Plauenn (1746 tonnellate) veniva affondato da aerosiluranti Il-4.
    23 agosto 1943, il mercantile finlandese Herakles (5103 tonnellate) veniva danneggiato da 1 bombardiere Il-4.

    Anche l’Herakles venne colpito da un aerosilurante con siluro. Visto il tema della pagina (la modalità di attacco) penso sia un dettaglio importante da sottolineare.

I commenti sono chiusi.