Navi giapponesi cedute all’Unione Sovietica 1945-1947 – Cacciatorpediniere

Cacciatorpediniere classe Akazuki
Vernij, ex-Hibiki, varato il 21 febbraio 1930, ceduto all’URSS il 5 luglio 1947, radiato nel 1953. Fu dotato di armi di fabbricazione sovietica (sei cannoni da 130 mm, 7 cannoncini da 25mm, 6 mitragliatrici da 12,7 mm, e 6 tubi lanciasiluri da 533 mm). Prestò servizio nella Flotta del Pacifico sovietico a Vladivostok dal 7 luglio 1947. Fu ridenominato Dekabrist il 5 luglio 1948. Rimase attraccato al molo per quasi un anno in attesa del riarmo, prima di essere ritirato dal servizio attivo e utilizzato come caserma galleggiante fino al 20 febbraio 1953 e trasferito alla riserva, dove fu utilizzato come nave-bersaglio fino al 1970. Fu affondato presso l’isola Karamsin, divenendo attrazione turistica per i sub locali.

Cacciatorpediniere classe Akizuki
Vnezapnij, ex-Harutsuki, varato il 23 dicembre 1943, ceduto all’Unione Sovietica il 28 agosto 1947; doveva essere riarmato con 8 cannoni da 100 millimetri, 15 cannoncini da 25mm e 4 tubi lanciasiluri da 533mm. Divenne la nave-scuola Oskol nel 1949, la nave-bersaglio TSL-64 nel 1955 e infine caserma galleggiante PKZ-37; fu radiato nel 1969.

Cacciatorpediniere classe Matsu
Volevoj, ex-Kaya, varato il 10 aprile 1944, ceduto all’Unione Sovietica il 5 luglio 1947; ridenominato Volevoj, convertito nella nave bersaglio TSL-23 (1949), poi nella cisterna galleggiante OT-61 (1958); radiato il 1° agosto 1959.

Vozrozhdjonyj, ex-Kiri, varato il 1° febbraio 1944, ceduto all’Unione Sovietica il 29 luglio 1947; ridenominato Vozrozhdjonyj, convertito nella nave bersaglio TSL-25 (1949) e nella nave-deposito PM-65 (1957); radiato nel 1969.

Cacciatorpediniere classe Tachibana
Vetrenyj, ex-Hatsuzakura, varato il 4 dicembre 1944, ceduto all’Unione Sovietica il 29 luglio 1947; ridenominato Vetrenyj e poi Vyrazitelnyj, convertito nella nave bersaglio TSL-26 (1949); radiato nel 1958.

Volnyj, ex-Shii, varato il 18 settembre 1944, ceduto all’Unione Sovietica il 5 luglio 194, ridenominato Volnyj, convertito nella nave bersaglio TSL-24 (1949); radiato nel 1960.

Torpediniera classe Otori
Vnimatelnyj, ex-Kiji, varata il 31 luglio 1937, ceduta all’Unione Sovietica il 3 ottobre 1947. Radiata il 31 ottobre 1957.

Traduzione di Alessandro Lattanzio

Precedente Navi tedesche acquisite dall'Unione Sovietica nel 1939-1947 - sommergibili Successivo Navi giapponesi cedute all'Unione Sovietica 1945-1947 - Pattugliatori

Lascia un commento